SISTRI

ic_AmbienteSISTRI
Decreto Legge 30 dicembre 2015, n. 210. Proroga di termini previsti da disposizioni legislative.

Dal 01/01/2017 saranno applicabili le sanzioni di cui dall’art. 260-bis c. da 3 a 9 e dell’art. 260-ter del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i, per violazione delle regole SISTRI relative al tracciamento telematico della gestione dei rifiuti (*);
Fino al 31/12/2016 rimangano in vigore gli obblighi (e le relative sanzioni) di tracciamento tradizionali (Registro CS, FIR e MUD) di cui al D.Lgs. 152/06 e s.m.i., ad esclusione delle modifiche introdotte dal D.Lgs. 205/10, per i soggetti interessati da SISTRI.
(*)Le sanzioni di cui all’art. 260-bis c. 1 e 2 del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. relative all’omessa iscrizione al SISTRI ed al mancato pagamento contributo annuale soni in vigore dal 01/04/2015.