Agroalimentare

Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare

sicurezza alimentare

 

 

L’applicazione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare offre alle aziende del settore agroalimentare la possibilità di dimostrare ai propri clienti ed alle altri parti interessate la propria capacità nell’identificare e controllare sia i pericoli per il consumatore che i risvolti che gli stessi determinano nella sicurezza alimentare.

L’attuale vigente edizione italiana della norma UNI EN ISO 22000:2018 “Sistemi di gestione per la sicurezza alimentare – Requisiti per qualsiasi organizzazione nella filiera alimentare”, oltre che una rinnovata struttura che la rende integrabile con le norme UNI EN ISO 9001:2015, UNI EN ISO 14001:2015 ed UNI ISO 45001:2015, propone un approccio gestionale concreto e prevalentemente basato sulle prestazioni aziendali, introducendo nuovi importanti elementi, quali l’analisi del contesto ed il Risk Management, fondamentali per la gestione d’impresa.

(Leggi di più: clicca qui per scaricare la presentazione del servizio)

Rintracciabilità nella Filiera Agroalimentare

ic_Alimentare

 

 

La rintracciabilità alimentare risulta essere un vincolo per le organizzazioni operanti nella filiera agroalimentare data l’internazionalizzazione dei mercati e la conseguente introduzione di nuovi pericoli nel settore.

L’implementazione di un sistema di rintracciabilità contiene implicitamente due rassicuranti messaggi per il consumatore:

  • Il prodotto non ha misteri relativi alla sua formazione e composizione;
  • Chi ha fatto il prodotto, se ne assume tutte le responsabilità in caso di problemi.

Si può affermare che tra gli strumenti di garanzia e di certificazione, la rintracciabilità alimentare è quello che probabilmente può contribuire maggiormente a costruire un rapporto di fiducia con il consumatore.

La norma UNI EN ISO 22005:2008 “Rintracciabilità nelle filiere agroalimentari – Principi generali e requisiti di base per progettazione di sistemi e attuazione”, mediante un sistema di rintracciabilità verificabile, attuato ed orientato, in cui siano stati predisposti un piano di tracciabilità, obiettivi e responsabilità, permette alle aziende di:
Seguire il percorso dei materiali;
Identificare la documentazione necessaria in ogni fase della produzione;
Garantire il coordinamento e le informazioni tra gli addetti ai lavori.

(Leggi di più: clicca qui per scaricare la presentazione del servizio)

Sicurezza alimentare

 

ic_Alimentare

 

 

La sicurezza alimentare è un aspetto fondamentale per qualsiasi azienda della filiera agroalimentare, in quanto la garanzia di fornire un prodotto sicuro al consumatore finale è data dal contributo di ogni singolo soggetto della filiera.

Attualmente, la regolamentazione della sicurezza alimentare è oggetto di numerose disposizioni normative, cogenti e volontarie, che interessano sia aspetti amministrativi che operativi. Pertanto, non è sempre facile districarsi tra tale normativa, risultando difficoltoso capirne l’applicabilità, i vantaggi che l’azienda può trarne e le ripercussioni operative.

(Leggi di più: clicca qui per scaricare la presentazione del servizio)