SCIA – Decreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 222

ic_AmbienteDecreto Legislativo 25 novembre 2016, n. 222. Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124 (cd Decreto SCIA 2).
In attuazione della riforma della PA nell’ottica di una semplificazione amministrativa, intervenendo in particolar modo sul settore edile (sono apportate modifiche al DPR 380/2001 e s.m.i. Testo Unico in materia di edilizia), ma anche sul settore degli impianti alimentati da fonti rinnovabili, dal 11/12/216 sono definiti i procedimenti che necessitano Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), di silenzio/assenso, di un’autorizzazione e o di una comunicazione preventiva.
Inoltre, sono interessati anche procedimenti amministrativi in materia ambientale (Autorizzazione Integrata Ambientale, procedura di VIA, procedura di verifica di assoggettabilità alla VIA, Autorizzazione Unica Ambientale, Iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali, Impianti di smaltimento e recupero rifiuti, Inquinamento acustico e procedimenti in materia di tutela dei corpi idrici).