Sospensione attività imprenditoriale

ic_AmbienteNota n. 19570 del 12 novembre 2015 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Oggetto: Circolare n. 26/15 – sospensione attività imprenditoriale.
Viene ribadito che, specificatamente per il settore dell’edilizia, il provvedimento di sospensione di attività imprenditoriale per gravi e reiterate violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro, “configurandosi nella quasi totalità dei casi la violazione di obblighi puniti penalmente” (almeno in riferimento all’omessa sorveglianza sanitaria ed alla mancata formazione ed informazione), è revocato, oltre che con il pagamento delle sanzioni pecuniarie previste, anche con la “possibilità di avvalersi di personale interessato dai predetti adempimenti” in materia di sorveglianza sanitaria, formazione e formazione.