Sistema di Gestione Sicurezza Alimentare

ic_AlimentareL’applicazione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare offre alle aziende del settore agroalimentare la possibilità di dimostrare ai propri clienti ed alle altri parti interessate la propria capacità nell’identificare e controllare sia i pericoli per il consumatore che i risvolti che gli stessi determinano nella sicurezza alimentare. L’adozione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare risulta dunque fondamentale per comunicare alle parti interessate il messaggio che le proprie attività lavorative sono pianificate e gestite nella consapevolezza che la sicurezza alimentare è un requisito imprescindibile. La norma Uni En Iso 22000:2005 “Sistemi di gestione per la sicurezza alimentare – Requisiti per qualsiasi organizzazione nella filiera alimentare”, oltre che essere stata elaborata in modo da renderla perfettamente integrabile con le norme Uni En Iso 9001 e Uni En Iso 14001, risulta essere allineata con la normativa cogente applicabile al settore agroalimentare, sia a livello europeo che nazionale. L’applicazione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare conforme alla Uni En Iso 22000:2005 è riservata a tutti gli attori della filiera alimentare, dai produttori di mangimi agli agricoltori ed allevatori (Produzioni primarie), dai produttori industriali ai punti vendita, dai trasportatori ai soggetti che gestiscono lo stoccaggio. Inoltre l’applicabilità si estende ai produttori di linee di produzione, di macchinari per la trasformazione alimentare, di materiali di imballaggio, di additivi alimentari e di prodotti per la pulizia e la sanificazione.

(Cliccare sopra l’icona del servizio per accedere alla versione pdf)