Sistemi di Gestione della Sicurezza e della Salute sul Lavoro

ic_SicurezzaOggigiorno, la necessità di gestire la salute e la sicurezza sul lavoro con un approccio proattivo finalizzato alla prevenzione e al controllo dei rischi è ormai una consapevolezza. Appare chiaro come la gestione della salute e della sicurezza sul lavoro, affinché possa fungere da volano per la competitività aziendale, non possa più limitarsi al mero rispetto dei requisiti cogenti in materia, ma debba apportare effettivi e continui miglioramenti dei livelli di sicurezza. Tale approccio deve essere necessariamente ricercato nell’ambito di un sistema integrato di gestione aziendale, nel quale l’attuazione della politica di prevenzione degli infortuni deve rappresentare una priorità strategica di intervento. Tra gli standard e linee guida (nazionali ed internazionali), attualmente disponibili a supporto delle organizzazioni per la definizione di un Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro, quello maggiormente riconosciuto a livello internazionale è il Bs Ohsas 18001:2007. Per quanto riguarda il contesto nazionale, risultano essere efficacemente utilizzabili anche le Linee Guida Uni-Inail, non costituendo comunque uno schema certificabile. Attraverso l’attuazione di un Sistema di Gestione della Sicurezza aziendale secondo i requisiti della norma Ohsas 18001:2007 o delle Linee Guida Uni-Inail l’organizzazione è in grado di: – Minimizzare e tenere sotto controllo i rischi per i lavoratori (dipendenti ed appaltatori); – Garantire l’ottemperanza della legge; – Ridurre gli infortuni sul lavoro; – Ricercare il continuo miglioramento dei livelli di sicurezza e salute sul lavoro; – Promuovere la diffusione della cultura della prevenzione in azienda; – Migliorare l’immagine dell’azienda; – Ridurre i costi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro, mantenendo l’efficienza dei processi produttivi e preservando il valore aziendale; – Migliorare il rapporto con la Pubblica amministrazione e con gli enti preposti al controllo.

(Cliccare sopra l’icona del servizio per accedere alla versione pdf)