Centro di trasformazione di Carpenteria

ic_QuaDal 01 luglio 2009, con l’entrata in vigore del D.M. 14.01.08, tutti i centri di trasformazione ( centri di produzione di lamiere grecate, e profilati formati a freddo, centri di prelavorazione di componenti strutturali, le officine di produzione di carpenterie metalliche, le officine di produzione di elementi strutturali di serie e le officine per la produzione di bulloni e chiodi) devono: – Certificare il proprio Sistema Qualità secondo la norma Uni En Iso 9001; – Effettuare controlli (anche presso Laboratori di cui all’art. 59 del Dpr 380/01) atti a garantire la permanenza delle caratteristiche meccaniche e geometriche del materiale originario; – Nominare un Direttore Tecnico di Stabilimento, che opererà secondo il disposto dell’art. 64, comma 3, del Dpr 380/01; – Qualificare i processi di lavorazione (saldature, piegature, etc…); – Dichiarare al Servizio Tecnico Centrale la loro attività per ottenere l’attestazione dallo stesso. Una volta concluso l’iter, il centro verrà inserito nell’elenco ministeriale Centri Carpenteria.

(Cliccare sopra l’icona del servizio per accedere alla versione pdf)